Tel  0287252527

  • Home
  • Blog
  • 3 buone ragioni per le quali disinfestare casa prima della primavera

3 buone ragioni per le quali disinfestare casa prima della primavera

Ogni parassita che faccia la sua sgradita presenza in casa porta con sé una serie di problemi a cui un’efficace opera di disinfestazione può far fronte.

Le formiche aggrediscono il nostro cibo e possono iniziare ad assumere una presenza davvero ingombrante. Gli scarafaggi sono ripugnanti e portano batteri.

Per non parlare dei topi: la storia ci insegna i possibili danni derivanti dalla loro presenza, danni che, in questa sede, volutamente trascuriamo di elencare.

Le termiti, poi, hanno delle capacità distruttive senza pari: questi insetti minuscoli sono in grado di causare gravi danni all’immobile.

La loro “invisibile” presenza, dunque, ci può venire a costare davvero cara.

Ebbene, c’è di buono che il mercato ci mette a disposizione una serie di strumenti per arginare questo annoso problema: il più potente è, senza dubbio, la disinfestazione eseguita da veri professionisti.

Ecco di seguito riportate quattro valide ragioni per le quali scegliere la disinfestazione della propria casa soprattutto prima dell’arrivo della primavera. Scopriamole.

1. La disinfestazione è sicura

La disinfestazione di ambienti, domestici o meno, viene eseguita usando esche e trappole a norma.

Le aziende che operano in maniera seria e professionale sanno bene che esse devono essere collocate in modo che non possano nuocere a persone ed animali domestici.

Per quello che riguarda, poi, i prodotti chimici usati, vigono delle prescrizioni ben precise e molto ferree, pensate per garantite l’incolumità delle persone, ma anche la tutela dell’ambiente.

Lo scopo è quello di far sì che ogni intervento di disinfestazione abbia il minimo - o ancor meglio nullo - impatto sul nostro habitat.

2. In primavera si assiste al prolificare degli infestanti

Con l’arrivo della bella stagione, la disinfestazione si rende quasi sempre obbligata, specie in quegli ambienti che si trovano in zone di aperta campagna.

Provvedervi prima della primavera stronca sul nascere gli effetti della riproduzione degli animali infestanti, la quale diviene ancor più accanita negli ultimi mesi dell’inverno.

Un buon intervento di disinfestazione può consistere nel trattamento termico, che fa forza sull’utilizzo di getti di calore sufficientemente elevati per uccidere gli infestanti, specie le termiti.

Un’altra ragione in più, questa, per affrontare la disinfestazione nel periodo più freddo.

3. Primavera: tempo di pulizie … in tutti i sensi

In primavera ci si appresta ad operare una vera ripulitura di cantine, sgabuzzini, dispense, pronti - puntualmente - a gettare di tutto di più.

Se, nel corso di questa ardua “impresa” ci si trova in presenza di feci di animali infestanti, fori su oggetti di ogni tipo, buchini su lenzuola, ebbene, al 99% delle probabilità, essi sono eloquenti segni della presenza di animali infestanti.

Agire per tempo con una buona opera di disinfestazione, ossia prima dell’arrivo della primavera, consente di intervenire efficacemente ed in maniera risolutiva, in tal modo aggirando la possibilità che la situazione degeneri.

Specie con l’arrivo dei primi caldi, infatti, la presenza di animali infestanti trascurata nell’inverno, potrebbe rivelarsi davvero devastante.

Preserviamo questi habitat, i nostri habitat, affinché non diventino anche habitat di animali infestanti e di insetti di ogni genere.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Accettando, acconsenti in automatico all'uso dei cookie.