Tel  0287252527

  • Home
  • Blog
  • Come riconoscere i segnali di un'infestazione di scarafaggi durante le pulizie della cucina

Come riconoscere i segnali di un'infestazione di scarafaggi durante le pulizie della cucina

C’è qualcosa negli scarafaggi che li rende raccapriccianti solo a vederli: nessuno mai si aspetterebbe di trovarsi in loro presenza nel bel mezzo della pulizia di stipi e dispense in cucina.

Eppure sono proprio questi gli habitat a loro più graditi.

Troppo spesso si sottovaluta la possibilità che questi (non proprio) piccoli insetti vadano a brucare tra alimenti di ogni genere.

Il problema è che non è facile individuarli, essendo molto abili nel nascondersi di giorno.

Eppure, è possibile ricorrere a qualche piccola strategia per individuarne la reale presenza.

L’astuzia, non guasta … ed ecco cosa fare.

 

1. Prova a … sorprenderli

Una buona pulizia giornaliera delle dispense difficilmente è in grado di far emergere la presenza di scarafaggi, a meno che non venga affidata a delle competenti imprese di pulizie.

Gli scarafaggi, infatti, non sono soliti scorrazzare durante il giorno, anzi, tendono a chiudersi ermeticamente per poi uscire di soppianto nella notte.

Un utile accorgimento per “coglierli in fragrante” è dunque quello di spegnere tutte le luci della cucina, spostarsi in un’altra camera e poi, dopo qualche ora, provare a rientrarvi accendendo le luci.

Così facendo è molto probabile che gli scarafaggi vengano sorpresi a scorrazzare qua e là per terra.

2. Elimina cacao e caffè da stipi e dispense

Altro utile accorgimento è quello di eliminare ogni traccia di caffè e di cacao dalle dispense e poi eseguire una buona opera di pulizia.

La ragione è da ricondurre alla somiglianza degli escrementi degli scarafaggi proprio alla polvere di caffè. Al fine dunque di evitare di “depistare” le indagini, sarà bene dunque eliminare questi prodotti dalla nostra cucina (potremmo collocarli altrove, senza gettarli, ovviamente) così che un’eventuale presenza di tracce di improbabile caffè potrà ritenersi piuttosto traccia di escrementi da addebitare alla presenza di scarafaggi e non a residui alimentari.

3. Controlla che non vi siano fori e buchi nella frutta

Un ottimo modo di provvedere alla pulizia della nostra cucina e sgombrarla, una volta per tutte, dalla sgradita presenza di scarafaggi, è rappresentato dalla strategica collocazione di frutta matura e succosa su pavimenti e piani della dispensa.

Gli scarafaggi amano rosicchiare carta, cartone, plastica ma quello per cui vanno in assoluto ghiotti è la frutta molto matura e succosa: riporre una fetta di arancia o una fetta di pera matura intonse e ritrovarle bucherellate qua e là può essere segno inequivocabile della loro presenza nelle nostre cucine.

4. Esegui giornaliere pulizie in alcuni punti determinati della cucina

Esistono dei luoghi che sono particolarmente graditi agli scarafaggi: trattasi di quei punti difficili da raggiungere e da trattare con le pulizie domestiche.

Fessure, interstizi e crepe tra elettrodomestici da cucina, specie quelli che producono calore quali frigorifero, forno, macchine da caffè, microonde, e, ancora, zone umide come fughe e fessure nei lavandini: ecco le dimore privilegiate degli scarafaggi.

Altro loro impensabile rifugio è rappresentato dalla carta da parati.

E’ più che evidente, dunque, come eseguire una massiccia opera di pulizie rappresenti un utile deterrente contro il proliferare di questi insidiosi insetti.

Spesso, eseguire un’operazione del genere, che coinvolga anche le parti più remote e recondite dei nostri ambienti, è pressoché impossibile con gli ordinari strumenti a nostra disposizione.

E’ bene non sottovalutare il problema degli scarafaggi: le conseguenze possono essere anche molto gravi. Intervenire per tempo con una buona opera di pulizia e disinfestazione chiedendo l’intervento di un team di professionisti è il minimo che si possa fare per evitare che si vada ad innescare, nei nostri ambienti di vita, un processo di moltiplicazione inarrestabile.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Accettando, acconsenti in automatico all'uso dei cookie.